There was an error in this gadget

Monday, August 3, 2009

La cicala e la formica nel 2009

Fasciata da un elegantissimo vestito da sera la cicala scende dalla sua limousine e incontra per caso la formica.
- “Carissima - attacca la cicala - come stai?”
- “Mah, si tira avanti. Mi faccio le mie otto ore di fabbrica… volevo andare in pensione presto, ma con la nuova finanziaria non posso. Devo pagare il mutuo della casa, i figli da far studiare. Poi in casa c’è sempre da fare: lavare le tute da metalmeccanico di mio marito; meno male che ci hanno assegnato la casa popolare: è piccola ma almeno non ci piove dentro. E tu invece, come va?”
- “Io benissimo - dice la cicala mentre aspira una sigaretta col bocchino di cristallo accesale dall’autista. - Vengo giusto dalle Maldive dove mi hanno fatto un servizio fotografico. Sono stata a New York a fare shopping prima di tornare e tra qualche giorno devo andare a Montecarlo per fare da madrina agli internazionali di tennis. Intanto domani parto per Parigi, vado a trovare il mio innamorato.”
- “Davvero domani vai a Parigi? E me lo faresti un gran favore?”
- “Ma certo, se posso anche due!”
- “Se vedi per caso Jean de La Fontaine, gli diresti per piacere di andare a fare in culo?”

1 comment:

Anonymous said...

your blog is very comfortable